PALLANUOTO – Vittoria U15 nell’infrasettimanale a Padova

Turno infrasettimanale per la squadra di pallanuoto categoria U15 di Nuoto Vicenza. I ragazzi di Enrico Cobalchin erano chiamati mercoledì sera ad affrontare al Plebiscito di Padova la squadra padrona di casa. Ed i vicentini sono tornati vittoriosi dalla trasferta patavina, portandosi a casa lo “scalpo” di una squadra che per vari fattori, non ultimo la presenza in casa di una formazione che milita nel campionato di A2, partiva favorita alla vigilia di questa partita.

E invece succede che i giovani berici la fanno da padrone grazie ad una difesa decisamente impermeabile, che concede solo due reti ad una squadra di livello, e grazie ad un Maderni ispirato, e ad una prestazione solida di tutta la formazione, chiude la gara già nel terzo quarto. Nel primo quarto è proprio Maderni a portare avanti i suoi nella prima occasione in superiorità numerica della partita, cui fa eco subito dopo il più “vecchio” dei due Leonardi, Lorenzo, per il primo strappo della partita. Padova accorcia le distanze a 90 secondi dalla prima pausa, ma il parziale si chiude in favore degli ospiti. Il secondo quarto potrebbe valere già la partita, con i padovani costretti a spendere cinque falli gravi a fronte di nessuno a carico dei vicentini, solo Maderni però trova il fondo della porta avversaria, sempre in superiorità numerica. La seconda frazione di gioco si apre ancora all’insegna di Maderni, che con un uno-due in rapida successione manda un chiaro messaggio agli avversari circa il destino di questa gara e chiude il poker personale di giornata. Sartori per i padovani cerca di riacciuffare la gara per i capelli trafiggendo Bonelli in occasione di uomo in più, ma è la volta di Dalle Rive di spegnere le velleità avversarie con un goal in superiorità che fa calare virtualmente il sipario già a due minuti dall’ultima pausa di gioco. L’ultimo quarto infine è questione privata dei fratelli Leonardi. Privilegio di anzianità per Lorenzo, che mette a segno il goal che gli vale la doppietta personale, Giorgio invece mette il punto esclamativo su una partita che ha avuto un solo padrone.

Una bella vittoria per i ragazzi guidati da Cobalchin contro una delle squadre di testa di questo campionato, che gonfia le vele della formazione berica di una buona brezza di ottimismo, anche grazie alla prova difensiva decisamente solida che ha annichilito le folate degli avanti di casa e sigillato la porta di Bonelli nei quarti decisivi.

CALENDARIO – COMUNE DI VICENZA

FOTONOTIZIA

FOTONOTIZIA

La premiazione della seconda edizione di Neon Run

VIDEONOTIZIA

#IES - Io, l'Europa e lo Sport