Boxe, il 20 maggio al Palasport sfida per il titolo dell’Unione Europea Pesi supergallo

173454-dscn4260_Tra il vicentino Luca Rigoldi, neo campione italiano, e il due volte olimpionico Vittorio Parrinello

Sarà una serata imperdibile per tutti gli appassionati di pugilato quella in programma sabato 20 maggio alle 20 al Palazzetto dello sport di via Goldoni.

La grande boxe arriverà a Vicenza con la sfida tutta italiana per il titolo dell’Unione Europea Pesi Supergallo tra il vicentino Luca Rigoldi, neo campione italiano, e il due volte olimpionico Vittorio Parrinello.

L’evento è organizzato dalla Boxe Loreni in collaborazione con l’A.S.D. Queensberry boxe Vicenza, il “Luca Rigoldi Fan’s Club” e l’assessorato alla formazione.

La sfida è stata presentata questa mattina dall’assessore alla formazione Umberto Nicolai, dal pugile Luca Rigoldi; dal Maestro Benemerito Gino Freo, per l’A.S.D. Queensberry boxe Vicenza dal vicepresidente Dario Zuccon e dal tecnico Alessandro Santamaria, e dal presidente del “Luca Rigoldi Fan’s Club” Federico Pozzato.

“Con questo evento di altissima qualità siamo soddisfatti di dare agli atleti del pugilato l’opportunità di esibirsi in città – ha dichiarato l’assessore alla formazione Umberto Nicolai -. A Vicenza negli ultimi anni è cresciuto l’interesse verso questa disciplina, in particolare tra i giovani che amano frequentare le palestre esistenti per allenarsi: ricordiamo che è stata proprio questa amministrazione comunale ad aver creato la palestra di boxe all’interno del Palazzetto affidando la gestione alla Queensberry Boxe Vicenza, che è diventata la società di riferimento per l’intera gestione dell’impianto. Ringrazio tutte le persone che in questi mesi hanno dato una mano a Luca Rigoldi, che da semplice ragazzo innamorato di uno sport quale la boxe è diventato un grande campione. Mi auguro che riesca a portare a casa il risultato sperato, in un anno particolare come questo che vede Vicenza fregiarsi del titolo di Città Europea dello Sport 2017”.

“Con Vittorio Parrinello ho incassato l’unica sconfitta della mia carriera, ma da quel match ho imparato tanto – ha esordito il pugile Luca Rigoldi, in forza alla Queensberry Boxe Vicenza Adesso lui ha 34 anni, io dieci anni in meno e un anno d’esperienza in più dalla mia parte. Insomma, ce la giocheremo in modo diverso. Con questo non dico che sarà un combattimento facile, anzi. Tra le sedici corde Parrinello punta a non farti fare pugilato. Cosa intendo? Che scappa, gira, manda colpi a vuoto per innervosirti e interrompere di continuo l’incontro. Inoltre, spero che l’arbitro riesca ad arginare alcune scorrettezze che ci sono state lo scorso marzo. Sarà quindi indispensabile mantenere la calma, trovare il tempo e le distanze e non lasciarsi influenzare dall’atteggiamento provocatorio del campano. Per quanto riguarda la preparazione posso dire che mi sento in forma e che con il maestro Gino Freo sto facendo un ottimo lavoro sul ring. Farò di tutto per vincere questo match e mi auguro che i vicentini facciano il possibile per affiancarmi in questa impresa, riempiendo sabato con tutto il loro tifo e calore l’intero Palazzetto dello Sport”.

Si tratta di un derby italiano da non perdere anche perché per il vicentino potrebbe avere il sapore di una rivincita. Il destino ha deciso, infatti, di dare una seconda chance a Luca Rigoldi assegnandogli di nuovo come sfidante Vittorio Parrinello, lo stesso pugile contro il quale, proprio un anno fa, il giovane talento di Villaverla ha perso il titolo italiano Supergallo.

Da allora, però, di cose ne sono cambiate parecchie: Rigoldi ha conquistato la cintura tricolore (rimasta poi vacante) battendo l’avversario Iuliano Gallo lo scorso dicembre a Montichiari, mentre Parrinello ha lasciato il titolo e nell’ultimo anno ha combattuto solamente due match anche a causa di problemi famigliari.

In quell’occasione vinse ai punti, con verdetto unanime, l’imbattuto boxeur campano, ma il 24enne di Caldogno già allora aveva dato del filo da torcere a Parrinello e, a un anno di distanza, si è letteralmente “fatto le ossa”.

E attualmente solo il toscano Obbadi, nei pesi Mosca, detiene una cintura Europea.

Prima del combattimento tra Rigoldi e Parrinello, si terranno due incontri sottoclou: il ritorno sul ring del campione intercontinentale piuma WBA Carmine Tommasone, che sfiderà il nicaragueno Cantillano, e il debutto tra i Pro di Domenico Valentino, che si troverà di fronte Davide Calì.

Nel pomeriggio, inoltre, alcuni pugili dilettanti, 5 dei quali in forza alla Queensberry Boxe Vicenza, si sfideranno in 10 incontri.

I biglietti per l’incontro (50 euro bordo ring numerato, 30 euro bordo ring non numerato e 15 euro tribuna) sono in vendita presso la Queensberry Boxe Vicenza e il bar Greppia, entrambi all’interno del Palazzetto dello Sport di Vicenza (in via Goldoni 32).

Per info e prevendite biglietti: www.boxeloreni.com.

L’incontro sarà trasmesso in diretta su Sportitalia Tv (canale 60 DTT, canale 225 SKY).

CALENDARIO – COMUNE DI VICENZA

FOTONOTIZIA

FOTONOTIZIA

La premiazione della seconda edizione di Neon Run

VIDEONOTIZIA

#IES - Io, l'Europa e lo Sport